Orario Continuato 8-20 | 7 giorni su 7 | Via Aurelia Sud 76, Pietrasanta (LU) +39 0584 79 02 31.

Il giorno 2 Giugno 2021 la Farmacia resterà chiusa.

Integratori Salini: A cosa servono e quando usarli

intrgratori a cosa servono e quando usarli

Magnesio e Potassio sono tra le combinazioni di Sali più utilizzati ma ne conosciamo davvero l’importanza?

MAGNESIO E POTASSIO sono sali minerali che ritroviamo nel nostro corpo come elettroliti disciolti nei fluidi e mineralizzati a livello osseo. In natura sono presenti in diversi alimenti come verdura a foglia verde, come bietola, cicoria, spinaci, radicchio, lattuga, rucola ecc. Hanno ottime concentrazioni di magnesio anche i legumi, come fagioli, ceci, lenticchie e fave, frutta secca tipo noci, mandorle, nocciole, pinoli, pistacchi ecc. e i cereali integrali

Una dieta sana e equilibrata dovrebbe già provvedere a mantenere i livelli ottimali di questi elettroliti, fondamentali per il buon funzionamento del nostro corpo. 

Tuttavia l’assunzione prolungata di alcuni farmaci come diuretici, lassativi, pillola anticoncezionale, ecc.; così come la menopausa e l’intesa sudorazione dovuta all’attività fisica e alle stagioni particolarmente calde, possono aumentare l’eliminazione di questi sali minerali e di conseguenza provocarne una carenza che necessita la loro integrazione. 

Il magnesio all’interno del nostro organismo ha molteplici funzioni, tra le principali: il corretto funzionamento delle attività muscolari permettendo la trasmissione della contrazione e quindi ad esempio lenendo i fastidiosi crampi notturni; interviene nella trasmissione nervosa legata al senso di irritabilità, di stanchezza e nervosismo; interviene nel bilancio osmotico dei fluidi e nell’omeostasi delle ossa poiché si trova per ben il 60-65 % mineralizzato in esse. 

Il potassio ha invece un’azione benefica sul sistema cardiocircolatorio, regolando i livelli di pressione e la funzionalità cardiaca. Insieme al magnesio le proprietà si rafforzano e aumentano la capacità di resistenza allo sforzo muscolare, il che li rende grandi alleati dell’attività sportiva.

Carenze di magnesio e potassio possono essere segnalate da sintomi come: Stanchezza cronica, Sintomi depressivi, Mal di testa, Insonnia, Affaticamento muscolare, Nausea, Tremori muscolari, Crampi, Nervosismo, Stitichezza, riduzione delle performance sportive, Edemi periferici, Difficoltà respiratorie.

Il senso di stanchezza e affaticamento può essere accompagnato da altri sintomi come la carenza di concentrazione, il marcato senso di inappetenza, la difficoltà nel risveglio mattutino causati spesso anche dall’insufficiente assimilazione di nutrienti, dallo scarso apporto di proteine animali nella dieta, trattamenti prolungati con antibiotici, stipsi ricorrente o attività sportiva prolungata come ciclismo, maratona, triathlon.

Queste condizioni necessitano spesso della combinazione degli integratori salini di Magnesio e Potassio con le proprietà di altri nutrienti, che sono di molteplice natura, quali: Vitamine come il gruppo B, Vit. C; Amminoacidi come la Carnitina; Omega-3, probiotici e prebiotici. 

Per approfondimenti su questo tema vieni a trovarci e le nostre Dottoresse ti aiuteranno a scegliere l’integratore giusto per le tue esigenze.


Post che potrebbero interessarti

saturimetro cosa è e a cosa serve
Il saturimetro: cos’è e come si usa

Il saturimetro è uno strumento che permette di rilevare in modo semplice la quantità di ossigeno che si ha nel sangue e la frequenza cardiaca. La sonda è composta da due diodi da un lato e una fot[...]